PALAZZO DI ASSISI | VENERDÌ 3 AGOSTO
INGRESSO € 10,00 | ORE 21.45

DALIA LAZAR

LUDWIG VAN BEETHOVEN

Nr. 8, Op. 13 “La Patetica”
Nr. 23, Op. 57 “Appassionata”
Nr. 14, Op. 27 “Al chiaro di luna”

Le 32 Sonate di Beethoven sono un progetto particolarmente importante di Dalia Lazar. Tra lei e Beethoven intercorrono solo quattro generazioni di allievi: Czerny, Leschetitzky, Schnabel e Curcio.

Dalia Lazar intraprende lo studio del pianoforte a sei anni sotto la guida di Oliva Zadobosek. Presto riconosciuta per il suo talento insolito e per la sua capacità pianistica, all’età di sedici anni è ammessa al Conservatorio di Tchaikovsky di Mosca, la più giovane studentessa e l’unica proveniente dalla Croazia. Subito dopo la laurea continua gli studi a New York e Londra con Karl Ulrich Schnabel e Maria Curcio. Come nalista nella “New York Concert Artist Guild Competition”, Dalia ha debuttato alla Rubenstein Hall e nello stesso anno al Carnegie Recital Hall. Da allora ha svolto un vasto repertorio come solista in tutto il mondo, tra cui Stati Uniti, Russia, Venezuela, Israele, Svizzera, Francia, Croazia, Messico, Italia e Romania.

DALIA LAZAR PIANOFORTE

Al termine del concerto DJ Set con Max P